Ulteriore formazione per i giudici con un esperto tedesco

Il primo fine settimana di marzo gli arbitri del STSV hanno avuto l'opportunità di rinfrescare il loro know-how durante l'ulteriore formazione con l'arbitro tedesco del WDSF Petra Matschullat e allo stesso tempo di scambiare conoscenze professionali con i nostri colleghi. Dopo il difficile periodo pandemico, è stata una grande opportunità per tutti i partecipanti di incontrarsi finalmente - e per di più senza maschera - di nuovo di persona (e per la prima volta dopo tanto tempo senza maschera). La partecipante Corinne Roost riferisce.

Il sabato è stato dedicato alla disciplina Standard ed è stato vivamente sostenuto dalla coppia dimostrativa Davide Corrodi e Maja Kucharczyk. Petra ci ha guidato attraverso tutte e cinque le danze standard con la sua grande competenza e un sano pizzico di umorismo e ha approfondito le peculiarità e le caratteristiche di ciascuna delle danze. Il movimento fisico di noi giudici con esercizi di equilibrio e isolamento non è stato trascurato. Per rinfrescare i criteri di giudizio e la loro priorità e per allenare l'occhio dei giudici, Davide e Maya sono stati poi raggiunti in pista dalle due coppie della squadra Vova Kasilov e Yulia Dreier e David Büchel e Flavia Landolfi. Il loro compito era quello di fornire la loro performance di danza con "errori" come tecnica del piede sbagliato, errori di conduzione o di postura o simili. A noi come giudici è stato quindi chiesto di confrontare le coppie, scoprire i "difetti" e valutare le coppie secondo i criteri di aggiudicazione - il che non è stato sempre facile e ha portato anche a interessanti discussioni tra Petra e noi giudici. Durante l'addestramento, Petra ha anche capito molto bene come tirare un arco per segnare a livello internazionale, cioè secondo le direttive WDSF, e mostrarci quali vantaggi e svantaggi può portare ciascuno dei due sistemi.

La struttura dell'allenamento di domenica era uguale a quella di sabato ma con un focus sul latino. Di nuovo, Petra ci ha guidato attraverso la giornata con Davide e Maja come coppia dimostrativa e ha approfondito i punti più fini dei singoli balli latini. Il clou di questa giornata è stato certamente la "Lady-Challenge" tra Maya, Tjara-Sophia Wibawa, Luana Valentino e Blanca Ribas Túron, che - come il giorno precedente, ma senza un partner - dovevano fornire la loro danza di "difetti" (ad esempio movimenti esagerati del corpo o azioni dure delle gambe) per attirare noi giudici fuori dal nostro riserbo e stimolare una discussione aperta. In questo giorno Petra ha dato ripetutamente esempi di innovazioni all'interno del materiale del passo WDSF e l'ha paragonato alla tecnica del libro di tecnica di Walter Laird, che conosciamo meglio.

Un altro input importante di questo addestramento è stato quello di ricordarsi quando si assegna il punteggio di non cercare errori nelle coppie, ma di concentrarsi sul positivo nella coppia. Un giudice dovrebbe sempre chiedersi cosa fa la coppia X meglio della coppia Y e non dimenticare l'ordine dei criteri di giudizio.

Infine, vorrei ringraziare Petra Matschullat per gli emozionanti due giorni di allenamento, Gunar Haas per l'eccellente organizzazione e Barbara Stahel per la sua ospitalità nella sua scuola di danza time2dance. Un altro applauso va alle coppie di quadri che erano sulla pista da ballo per noi giudici.

Testo: Corrine Roost

Post correlati

Parole del Presidente

Cara famiglia STSV, cari amici della danza sportiva Dopo che alla fine dell'anno scorso pensavamo di aver superato il peggio, alla fine di febbraio siamo stati sorpresi da una nuova brutta notizia: la Guerra

Leggi tutto "
it_IT
Si abboni alla nostra newsletter

Si iscriva per ricevere aggiornamenti, promozioni e anteprime dei prossimi prodotti. Più 20% di sconto sul suo prossimo ordine.

Promozione nulla vitae elit libero a pharetra augue